Come investire da mille a 10 mila Euro?

 Vietato riporre tutte le uova nello stesso paniere. La regola della diversificazione si presta ad un equivoco: credere che la costruzione di un portafoglio ben calibrato non sia alla portata di tutte le tasche. Falso. Basta una piccola somma di denaro, anche mille euro, per realizzare un buon equilibrio tra componente azionaria e obbligazionaria. Come? Delegando le decisioni d’investimento a un (bravo) gestore, attraverso un fondo bilanciato, scelto, con l’aiuto di un consulente, tra quelli che sono in grado di battere le performance degli indici. Marcello Rubiu, partner di Norisk, è stato intervistato dal CorriereEconomia, in merito a come investire una somma di 1000€ con un’adeguata diversificazione.

Mille euro sono sufficienti per realizzare un investimento opportunamente diversificato. In questo caso, la soluzione più efficiente potrebbe essere affidarsi alle competenze di un gestore professionale, attraverso un fondo bilanciato. Norisk ha analizzato l’universo dei fondi bilanciati, selezionando, tra i prodotti con una soglia di accesso inferiore ai mille euro, quelli che, nell’arco degli ultimi tre anni, hanno ottenuto il migliore extra-rendimento (aggiustato per il rischio) rispetto al relativo benchmark.

Il confronto è con un ipotetico portafoglio composto da due ETF, uno azionario e uno obbligazionario, il cui peso relativo rispecchi il benchmark di ciascuna categoria (l’esposizione azionaria varia da un massimo del 25% per i bilanciati prudenti, al 75% per gli aggressivi). Le performance sono al netto delle commissioni di gestione e, nel caso dei portafogli benchmark, sono stati contabilizzati anche i costi impliciti (differenziale tra prezzo di acquisto e di vendita) e i costi di negoziazione.

Il risultato? Solo pochi fondi riescono a superare i guadagni del mini-portafoglio composto da due ETF, se si calcola il rendimento corretto per il rischio. E del resto, anche per i fondi migliori la capacità di sovraperformare non è persistente. In molti casi, spiega Rubiu, il costo non è giustificato dai risultati ottenuti.

 

Link all’articolo online: http://www.corriere.it/economia/cards/come-investire-mille-10-mila-euro-guida-scelta-mini-portafogli/prima-regola-diversificare-anche-poco_principale.shtml

 

L’intervento di Marcello Rubiuhttp://www.corriere.it/economia/cards/come-investire-mille-10-mila-euroguida-scelta-mini-portafogli/investire-mille-euro-buona-scelta-costa-meno-dell-15percento.shtml

 

Versione cartacea: prima parte, seconda parte

 

Marcello Rubiu

Marcello Rubiu

Sono laureato in Scienze Statistiche e in Economia e Commercio alla Università Cattolica di Milano. Dopo un esperienza nel comparto industriale mi occupo di investimenti dal 1999 e sono socio fondatore di Norisk.