Come diversificare le cedole con gli ETF

Sfruttare le cedole elevate attraverso gli ETF. Una strategia che risponde sostanzialmente a due esigenze imprescindibili per il piccolo risparmiatore: diversificare le cedole e contenere i costi. Per Plus24, settimanale de Il Sole24Ore, abbiamo selezionato gli ETF quotati a Milano che offrono i flussi più consistenti di dividendi.

Comprando un ETF non ci si espone su un singolo titolo ma su un paniere di azioni. In questo modo viene ridotto drasticamente il rischio legato alle sorte della singola società quotata. Attraverso gli ETF si possono inoltre incassare periodicamente delle cedole. Sia per quanto riguarda investimenti azionari che obbligazionari.

Per quanto riguarda il versante azionario, il livello esiguo dei tassi di interesse e il flusso cedolare fortemente compresso sui bond hanno spostato diversi investitori, che abitualmente preferivano Titoli di Stato e obbligazioni, verso il mercato azionario e, specificatamente, verso le azioni a più elevati dividendi.

Negli ultimi 12 mesi gli ETF azionari con un dividend yield più consistente quotati a Milano hanno garantito un ritorno tra il 5% ed il 7%. Questa prospettiva è attesa anche nei prossimi mesi.

Negli ultimi anni la migrazione dai bond ai titoli azionari ad alto dividendo ha fatto lievitare le quotazioni di questi titoli. Ciò ha garantito una sovraperformance rispetto agli indici tradizionali.

Negli ultimi mesi, invece, la rotazione verso l’azionario più ciclico ha spostato l’interesse verso settori maggiormente esposti alla crescita economica. I titoli ad elevato dividendo, quindi, potrebbero sottoperformare. Pur restando, comunque, una strategia interessante.

Oltre al settore azionario, anche gli ETF obbligazionari high yield e quelli relativi ad emissioni dei Paesi Emergenti offrono rendimenti molto attraenti. In questa fase di mercato è forse più rischioso puntare su bond ad alto rendimento, esposti al rischio di perdite in conto capitale in uno scenario di tassi in rialzo.

 

Leggi l’articolo completo

 

Gli ETF selezionati

IE00B8CJW150 Source Morningstar US Energy Infrastructure MLP UCITS ETF B
FR0010446658 Lyxor ETF FTSE MIB Daily Leveraged UCITS ETF
IE00BCRY6003 iShares $ Short Duration High Yield Corporate Bond UCITS ETF (Dist)
IE00BHZKHS06 ETFSs US Energy Infrastructure MLP GO UCITS ETF
LU0446734369 UBS ETF – MSCI EMU Value UCITS ETF
IE00BF8HV600 PIMCO Short-Term High Yield EUR hedged UCITS ETF
IE00BMP3HG27 UBS ETF – DJ Global Select Dividend UCITS ETF
IE00B5M4WH52 iShares Emerging Markets Local Government Bond UCITS ETF
IE00B4PY7Y77 iShares $ High Yield Corporate Bond UCITS ETF
IE00B9M6RS56 iShares JP Morgan $ EM Bond EUR Hedged UCITS ETF (Dist)
IE00B99FL386 SPDR Barclays 0-5 Year US High Yield Bond UCITS ETF
IE00B2NPKV68 iShares J.P. Morgan $ Emerging Markets Bond UCITS ETF
FR0010378604 Lyxor UCITS ETF STOXX Europe Select Dividend 30
IE00B7N3YW49 PIMCO Short-Term High Yield UCITS ETF
IE00B0M63060 iShares UK Dividend UCITS ETF

 

Marcello Rubiu

Marcello Rubiu

Sono laureato in Scienze Statistiche e in Economia e Commercio alla Università Cattolica di Milano. Dopo un esperienza nel comparto industriale mi occupo di investimenti dal 1999 e sono socio fondatore di Norisk.