Il mistero del fondo Unicredito Immobiliare Uno

Il fondo Unicredito Immobiliare Uno, dopo aver procrastinato l’approvazione del rendiconto annuale da febbraio a marzo, ha comunicato che il Cda per approvare i risultati economici si terrà dal 26 aprile al 10 maggio. È un fatto insolito e sarebbe stato corretto conoscere i motivi di tale rinvio, visto che le quote sono negoziate in Borsa.

Unicredito Immobiliare Uno (IT0001358479), negli ultimi mesi, ha venduto l’immobile locato a Brembo e il portafoglio di supermercati. È quindi è lecito attendersi un rimborso di capitale piuttosto sostanzioso.

Recentemente diversi fondi hanno proceduto a dismettere alcuni cespiti. È il caso di Valore Immobiliare Globale (IT0001260113) per 13 milioni di euro, Socrate (IT0004027071) e Atlantic2 (IT0003855696), per un controvalore ancora da definire.

Il fondo Atlantic1 (IT0004014707) ha siglato un nuovo contratto di finanziamento per sostituire quelli in scadenza. Questo ha consentito al fondo di attuare il processo di dismissione senza eccessive forzature.

La dinamica borsistica dei fondi immobiliari si conferma molto deludente nel 2017 (media -9.9%). Nell’ultimo mese i veicoli che erano calati maggiormente hanno vissuto una sorta di rimbalzo tecnico.

Si segnala Atlantic1 come uno degli strumenti più deludenti (-13,7%). Tra i più brillanti Valore Immobiliare Globale (+6,4%) e Polis (IT0001426342, +6,3%).

Tra le perdite più evidenti si segnalano Obelisco (IT0003896922, -50%) e Securfondo (IT0001360749, -62%). Essi si concluderanno probabilmente come le esperienze più amare dell’intero comparto per quanto riguarda gli investitori privati.

 

Leggi l’articolo completo

 

Marcello Rubiu

Marcello Rubiu

Sono laureato in Scienze Statistiche e in Economia e Commercio alla Università Cattolica di Milano. Dopo un esperienza nel comparto industriale mi occupo di investimenti dal 1999 e sono socio fondatore di Norisk.