Fondi immobiliari, i rendiconti del 2014

Fondi immobiliari, i rendiconti del 2014

In seguito alla pubblicazione dei rendiconti annuali del 2014, abbiamo effettuato per Plus 24, inserto settimanale del Sole24Ore, un commento sulla situazione dei fondi immobiliari quotati in Italia, evidenziando le notizie più rilevanti e gli sviluppi nel corso dell’anno passato.

Beta (ISIN IT0003497721) ha evidenziato un calo annuale del Nav pari al 10,5%, ma andrà a distribuire un rimborso di 140€ pro-quota e, inoltre, ha ceduto l’immobile romano sito in via Cavour ad un prezzo interessante (38.7 mln€); riduzione ancora maggiore per Tecla (IT0003554349), -16%, considerando oltretutto il rimborso di capitale avvenuto a fine 2014, e soprattutto per Olinda (IT0003740039), che chiude il 2014 con un Nav che si è ridotto del 66% rispetto all’esercizio precedente.

Per Mediolanum RE, invece, diminuzioni del patrimonio netto più contenute, -3.9% per la classe A (IT0003922223) e -0.6% per la classe B (IT0003922249), che distribuirà 0.0612€ per quota a febbraio.

Nav in aumento per Atlantic 1 (IT0004014707), che oltretutto distribuirà 26€ di provento e 8€ di capitale il 23 febbraio. Declini, infine, anche per Atlantic 2 (IT0003855696), che dopo aver subito un calo del Nav di quasi il 20% nel 1° semestre ha registrato un ulteriore decremento di oltre il 5% nel secondo, e Delta (IT0004105273), che non procederà con alcuna nuova distribuzione.

 

(cliccare sull’immagine per ingrandirla)

201502 - Commento fondi immobiliari

 

Marcello Rubiu
marcello.rubiu@norisk.it

Sono laureato in Scienze Statistiche e in Economia e Commercio alla Università Cattolica di Milano. Dopo un esperienza nel comparto industriale mi occupo di investimenti dal 1999 e sono socio fondatore di Norisk.