Obbligazioni in collocamento, MPS e UBI tra le più attive

Obbligazioni in collocamento, MPS e UBI tra le più attive

L’offerta di obbligazioni in collocamento sul mercato primario rimane contenuta, sebbene in ripresa rispetto alle ultime settimane. Si è assistito a una modifica della struttura dell’offerta: meno bond a tasso fisso, raddoppio del nozionale per quanto concerne gli strumenti a tasso misto. I bond a tasso variabile senior registrano un forte ridimensionamento, mentre è in collocamento un titolo floating ma subordinato e callable.

Tra gli istituti più attivi si notano Mps (700 mln€ tra IT0005120743 e IT0005120776) e Ubi (690 milioni con 6 bond, tra cui spiccano IT0005120073 e IT0005120065). L’aggregato dei titoli a reddito fisso presenta una durata di 2,6 anni e offre circa l’1,2%, non particolarmente esaltante come remunerazione. Un approfondimento merita il subordinato del Banco Popolare di durata settennale (IT0005120313) , che offre una remunerazione non trascurabile, dato che l’Euribor a 3 mesi è maggiorato del 4,375%, e che presenta maggior appeal rispetto a titoli simili. È importante, però, ricordarsi della rischiosità pronunciata dei bond subordinati.

Segnaliamo una discreta avarizia nella remunerazione offerta dal Credito Cooperativo Ravennate, strumenti che non saranno nemmeno trattati in Borsa. Tra gli strumenti un po’ particolari c’è il bond di Mediobanca (IT0005120149), indicizzato all’indice azionario EuroStoxx 50 e che offre per il primo anno una cedola fissa pari al 2,5%, per poi riconoscere una serie di coupon (4,5%) condizionati alla dinamica del benchmark. È curioso notare come l’emissione sia in dollari Usa, nonostante il sottostante azionario sia in euro. Purtroppo diversi emittenti continuano a esporre a prospetto l’assenza di commissioni implicite, nonostante quanto offerto non sia allineato al livello di rischio e quanto proposto dal mercato da “carta” comparabile.

 

(cliccare sull’immagine per ingrandirla)

201508 - Obbligazioni in collocamento

Marcello Rubiu
marcello.rubiu@norisk.it

Sono laureato in Scienze Statistiche e in Economia e Commercio alla Università Cattolica di Milano. Dopo un esperienza nel comparto industriale mi occupo di investimenti dal 1999 e sono socio fondatore di Norisk.